Chirurgia orale

Nel nostro studio si pratica abitualmente la chirurgia orale, intesa come tutte quelle procedure chirurgiche che interessano i tessuti molli (gengive) e tessuti duri (osso) della bocca.

Rientrano in questa branca anche le estrazioni dei denti del giudizio. Si tratta di piccoli interventi ambulatoriali, totalmente indolore, tramite i quali è possibile eliminare i denti del giudizio, siano essi seminclusi o totalmente in inclusione ossea.

Altri interventi di chirurgia orale riguardano invece la necessità di ripristinare le condizioni anatomiche dell’osso per poter inserire degli impianti. Si attuano pertanto interventi di rigenerazione o ricostruzione ossea.

Per quanto concerne la chirurgia dei tessuti molli invece trattiamo abitualmente le recessioni gengivali (cioè la gengiva che “si ritira” intorno ai denti) e le alterazioni morfologiche della gengiva con interventi di chirurgia muco-gengivale, per ridare la corretta posizione e spessore alla gengiva.

Da ultimo rientrano nella chirurgia orale tutti gli interventi utili a rimuovere lesioni patologiche intraossee (come granulomi, cisti, odontomi…) e extraossee (come fibromi, ranule, calcoli salivari…).